Qualora alcuni avessero già provveduto ad aggiornare, si consiglia l'utilizzo del browser Google Chrome.
Dopo ogni rilascio di aggiornamenti importanti come questo, è necessaria una fase di test di compatibilità da parte nostra, al fine di garantire le migliori performance. Da una prima analisi, sono emersi punti su cui il nuovo Firefox si dimostrerebbe lacunoso, rispetto ad alcune funzioni del Registro Elettronico.
Seguirà una nuova comunicazione, non appena tale versione sarà certificata per funzionare correttamente.